Cosa dice la tua brochure aziendale: analisi testo e grafica

0
718
Stampa brochure aziendale | iPrintdifferent

Creare una brochure aziendale di presentazione è facile ma, senza esperienza, si possono commettere alcuni errori fatali sia nel testo che nella grafica. Ecco come creare una brochure aziendale professionale e di successo: personalizzata ma senza errori.

Cosa scrivere nella brochure: ottimizzazione del testo e del messaggio pubblicitario

Molti cercano idee su che cosa scrivere nella brochure: diciamo che essenzialmente questo strumento pubblicitario serve a vendere beni e servizi.
Quello che in realtà i clienti indecisi o inesperti cercano è come scrivere nella brochure le informazioni che identificano l’azienda e la sua mission. Il “come” attiene al tono che va studiato in base al target della pubblicità. In questo senso può essere utile rivolgersi ad un copy.
Se si deve scrivere il testo della brochure, la cosa più importante da fare è mettersi nei panni del cliente finale. Questo aiuta a rispondere alla FAQ sul prodotto o il servizio offerto. Lo step successivo è quello della personalizzazione del messaggio, cercando di evidenziare quello che differenzia dalla concorrenza in modo da conquistare nuovi potenziali clienti.
Una brochure, dal punto di vista testuale, si chiude con una call to action, ovvero un “invito all’azione” che punti a coinvolgere chi legge.

Grafica brochure: template, consigli ed esempi dei modelli

Ma la brochure non è solo parole. Molto fanno le immagini e la grafica. Una brochure di successo dovrà essere chiara e leggibile ma allo stesso tempo accattivante. La scelta dei colori per la brochure è determinante in questo senso: il giusto equilibrio è sul dosare sapientemente i contrasti senza esagerare. Quando si opta per la stampa di una brochure online si può risparmiare parecchio ma bisogna anche considerare che i colori sullo schermo e sulla carta hanno tonalità diverse. I più creativi potranno creare anche forme originali per le brochure che ad esempio richiamino quella del prodotto offerto.

Rispetto ai biglietti da visita c’è più spazio per le immagini: nella brochure si possono selezionare alcune foto oltre al classico logo. Ma è importante che siano di qualità.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.