Cinque consigli per un Biglietto da Visita perfetto

0
580
5 consigli per un biglietto da visita perfetto | iPrintdifferent

Entro i primi 10 secondi il vostro interlocutore costruirà un parere su di voi. Che sia un potenziale cliente, fornitore o semplicemente proponendo un lavoro; il modo in cui siete vestiti, il vostro atteggiamento e altri piccoli dettagli rimarranno in testa e serviranno a formare l’opinione che avrà di voi nel futuro.
Il biglietto da visita è un dettaglio fondamentale. Quante volte abbiamo ricevuto uno di questi cartoncini meravigliandoci di come fosse poco curato, di qualità scadente e colori improbabili. L’impressione che facciamo passa anche attraverso questo piccolo oggetto molto sottovalutato dai professionisti e aziende medio piccole.

Di seguito un piccolo vademecum su come orientarsi verso la realizzazione di un prodotto che si faccia ricordare e che trasmetta una solida immagine di voi e della vostra azienda:

  1. La dimensione
    Prima di iniziare decidere la dimensione e i colori, il più comune è di 84 mm x 55 mm, la stessa dimensione di una carta di credito, facile da posizionare in un portafoglio e raccoglitore di biglietti. Durante la progettazione è meglio utilizzare un software grafico impostato ad una definizione superiore ai 300 DPI e nella modalità CMYK.
  2. Evitate l’uso dei bordi
    Il bordo è una criticità che potrebbe costarvi cara in fase di taglio, basta infatti un piccolo errore per farvi accorgere che non è perfettamente centrato.
  3. I colori
    Non tutti i colori sono accostabili e coerenti. Per fortuna per trovare lo schema giusto dei colori ci vengono in aiuto siti come: COLOURlovers, un sito community in cui le persone possono creare tavolozze di colori permettendo ad altri di votare e commentare gli accostamenti. Una grande fonte di ispirazione, con alcuni strumenti utili per la progettazione.
  4. Testi leggibili
    Questo è un elemento da non sottovalutare, il testo deve essere ben leggibile ma non esagerato. E’ fondamentale che si possa leggere bene la vostra mail e il sito web. Assicuratevi che il testo non sia inferiore agli 8 pt. Di un carattere chiaro e un colore non troppo audace.
  5. Informazioni fondamentali
    Oltre al vostro nome, il nome e il logo della vostra organizzazione, saranno necessari anche: mail, numeri di telefono, indirizzi e i profili dei social media. Alcuni inseriscono anche il comodo QR code per facilitare l’acquisizione nella lista dei contatti dei cellulari. Quest’ultima tecnologia vi farà anche percepire tecnologicamente avanzati e più preparati dei vostri concorrenti.

L’ultimo consiglio è di affidarvi ad un grafico esperto, se non avete dimestichezza con la grafica e i software, è meglio spendere qualche decina di euro in una buona grafica che perdere un lavoro di migliaia di euro per una cattiva immagine.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.