Font dal mondo!

0
392

La distanza tra marketing visuale e arte è talvolta ridottissima: i font di stampa non sono, in qualche modo, arte?

Mostra i font!

Del resto i font rappresentano perfettamente essi stessi una linea di confine, uno di quei “luoghi” in cui le distanze si abbattono.

È infatti proprio con la scelta di un font invece di un altro nell’ambito di una comunicazione (sia essa online, oppure più classicamente off-line, nel caso della stampa di pieghevoli, cataloghimanifesti) che al messaggio affidato al significato delle parole scritte si può conferire tramite il segno, tramite la cifra grafica rappresentata dal font scelto, una importanza e un impatto maggiori.

E quel “qualcosa in più” è quanto di artistico può “stare” nel font. È quanto merita di diventare una esposizione, una mostra, tutta dedicata appunto ai font.

I font dublinesi (da tutto il mondo)

Dublino è una città molto attenta al suo retaggio culurale (e letterario in particolare: del resto quando hai dalla tua Joyce e Beckett…). Tra i suoi numerosi musei, quello che naturalmente ci sta più a cuore è quello che riguarda il nostro campo, quello della stampa: il National Print Museum.

La mostra si intitola Types for the New Century ed è dedicata da un lato a una selezione di font tutti nati nel XXI Secolo e provenienti da quattordici diversi Paesi, dall’altra a una carrellata che ripercorre 550 anni di caratteri stampati.

Tra i font esposti, alcune opere di veri e propri “guru” del settore, come Matthew Carter, Gerard Unger, Jonathan Barnbrook, Martin Majoor.

La mostra sarà aperta dal prossimo 8 Ottobre al 19 Novembre. In un prossimo post parleremo di altre mostre dedicate a uno degli elementi più importanti della comunicazione visuale. Intanto, se non lo avete già fatto, potete dare un’occhiata ai nostri precedenti post dedicati ai font e, nel frattempo, buona stampa!

Immagine: National Print Museum.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.