Impaginare il Dorso

0
522
impilare maiuscolo minuscolo

La scorsa settimana abbiamo parlato di alcune regole circa l’allineamento del testo (centrato, giustificato, a bandiera), ma esiste un’altra tipologia di allineamenti che definirei meno “mainstream” ma non per questo meno importanti: parlo del modo di gestire i testi in verticale, ad esempio sul dorso di un libro.

Al momento di inserire del testo sul dorso di un libro bisogna infatti decidere se impilare le lettere in verticale, oppure più comunemente orientare in verticale le righe sulle quelli il testo scorre.
Vediamo un paio di esempi per capire quale tipo di allineamento verticale può essere più congeniale a noi.

 

Impilare le maiuscole (A)

Le lettere rotonde sono state disegnate per essere collocate una accanto all’altra, possiamo però dire che utilizzando le maiuscole otteniamo delle pile otticamente più stabili rispetto all’uso delle minuscole. Per cercare di migliorare il problema dovuto alle differenti larghezze delle lettere è consigliabile centrare la colonna, non dimenticando che la lettera “I” resterà comunque un problema.

 

Impilare le minuscole (B)

L’utilizzo delle lettere minuscole in verticale causa grandi problemi a causa delle loro discendenti e delle ascendenti che rendono irregolare la spaziatura verticale. A questo aggiungo che la differente larghezza di ogni singolo carattere renderà l’impatto della pila molto instabile e, di conseguenza, andrei a sconsigliare la scelta di questa tipologia.

 

Linee di base in verticale (C)

Il modo più semplice per scrivere un testo in verticale è prendere la linea su cui scorre solitamente in orizzontale e renderla verticale.
A questo punto il problema che ci si può porre è se l’andamento debba essere dall’alto verso il basso, dal basso verso l’alto oppure incrociato in ambedue le direzioni.
Diciamo che non esiste una regola fissa, tuttavia in molti paesi (tra i quali quelli dell’America del nord) è più comune leggere dall’alto verso il basso.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.