Impaginare in modo giocoso: il Broadside

0
492

Broadside è una parola di derivazione militare, nello specifico viene utilizzata per una determinata manovra di battaglia navale grazie alla quale le navi si dispongono di lato in modo tale che tutti i loro cannoni a disposizione puntino contro il nemico.

Nel campo della grafica non ci sono esplosioni, ma il termine viene comunque utilizzato per indicare che il testo viene orientato verticalmente  (ruotato di 90° rispetto alla costa ) facendo si che il lettore debba girare lo stampato per poterlo leggere o comunque visionare in modo corretto. È una tecnica interessante sia per creare qualcosa di meno “banale”, che per far si che nasca una certa interazione tra lettore ed impaginato.

Tipologie di Utilizzo

In via di massima possiamo suddividere in due macro approcci i motivi per cui potremmo ricorrere all’uso del Broadside, e sono i seguenti:

  • Approccio utilitaristico.
    Potremmo dover impaginare nel nostro layout una serie di dati organizzati colonne, e la lunghezza (o la larghezza) di queste sforerebbe dalla nostra pagina. Non volendo suddividere i dati su più pagine, ipotizzare la rotazione di questi potrebbe essere una buona idea.
    broadside
    broadside02
  • Approccio estetico.
    La pratica, la semplicità e l’immediatezza vengono prima di tutto, ma un buon layout deve essere anche accattivante: per questo motivo aggiungere un tocco di dinamismo ed un impatti inusuale, grazie all’uso del broadside, potrebbe essere una soluzione vincente.
    broadside

Soprattutto nei casi di un utilizzo di questo escamotage legati all’estetica, bisogna tener ben presente che stiamo per realizzare un impaginato molto appariscente e quindi le cose da comunicare dovranno essere particolarmente forti e sicure.

Non dimentichiamo che, per rendere ulteriormente più “giocoso” l’impatto del nostro layout possiamo anche ipotizzare delle accoppiate testo-immagine nelle quali il broadside venga applicato solo ad uno dei due (immagine in posizione orizzontale, testo in posizione verticale o contrario) in modo tale da far si che la fruizione dello stampato sia più dinamica e meno standardizzata.

Questi sono chiaramente solo dei piccoli accorgimenti che potete ipotizzare in fase di progettazione, però possono fare la differenza e far si che, a parità di contenuti e impatto visivo, il vostro prodotto venga ricordato dal pubblico a discapito di quello realizzato dai vostri competitors.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.