Inviti comunione e battesimo: consigli per la stampa

0
424

La primavera è alle porte e molte famiglie con bambini sono alle prese con l’organizzazione di battesimi e di comunioni che, solitamente, si concentrano nei mesi di aprile e maggio. Ci sono aspetti organizzativi per i quali è consigliabile agire per tempo onde evitare ritardi nelle consegne visto anche il numero di richieste che giungono in contemporanea. Così ad esempio per gli ordini di bomboniere e per tutto quello che riguarda la carta stampata, quindi inviti ma anche bigliettini per sacchetti di confetti, menù, pergamene ricordo etc. Oggi il numero di invitati medi a cerimonie come battesimo e comunioni è aumentato rispetto al passato e per avvertire amici e parenti si usano partecipazioni ed inviti proprio come si fa per i matrimoni. Le tipografie online specializzate permettono di effettuare ordini veloci e low cost ma, come sopra accennato, in periodi di alta stagione come quello che precede le comunioni, è bene non ridursi all’ultimo minuto. Fondamentale è affidarsi a professionisti del settore per garantirsi una stampa di qualità.

Gli inviti per la comunione più gettonati dagli utenti sono composti da due fogli: nella copertina si fa stampare un’immagine significativa mentre nel retro si riporta una frase adeguata all’occasione. Ricordatevi che è una festa gioiosa quindi evitate immagini tropo serie e pesanti per l’occasione. All’interno invece si inseriscono i dati dell’evento, quindi nome e cognome del festeggiato, data, luogo e orario della cerimonia religiosa e dei successivi festeggiamenti. In genere si preferisce una carta abbastanza spessa e rigida: le tipografie hanno le stampanti adeguate per questo tipo di carta. Quando effettuate l’ordine di stampa online, ricordatevi di richiedere qualche partecipazione in più rispetto al numero degli invitati: c’è sempre qualcuno di cui ci si dimentica al primo conteggio. Per un invito meno formale potete invece optare per la stampa di cartoline fronte retro.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.