La rilegatura con effetti speciali

0
378
rilegatura

Continua la nostra caccia alle idee più “inspirational” per rendere le vostre stampe digitali uniche.

Se recentemente abbiamo parlato di come rendere, appunto, “ispirata” una copertina dal punto di vista di bilanciamento degli spazi, torniamo con questo post a occuparci di rilegatura.

Nascondere e mostrare: altre rilegature a effetto

Avevamo già visto come la rilegatura di un libro possa raggiungere qualità da vera e propria opera d’arte.

Il libro in brossura, la rivista o il catalogo freschi di stampa digitale possono amplificare il loro effetto se la copertina è particolarmente accattivante, dal punto di vista formale o strettamente grafico, e, ovviamente soprattutto nel caso dei libri, lo stesso effetto si può cercare di raggiungerlo anche sul fronte delle caratteristiche della rilegatura.

Questa carrellata segue alcune idee che si basano su principi di resa tridimensionale degli elementi della rilegatura, ma possono essere utilizzati per ispirare anche una rilegatura più classica, e quindi bidimensionale, ma con effetti trompe-l’œil di falso 3D.

Per esempio questa opera di Mark Cockram, bookbinder (ovvero, appunto, rilegatore) tra Inghilterra, Stati Uniti d’America e Giappone, mostra come l’effetto tridimensionale possa essere raggiunto appunto con accorgimenti grafici bidimensionali.

rilegatura

 

Nella serie di immagini che invece trovate su questo post altre idee soprattutto sull’integrazione, sia grafica sia dal punto di vista dei materiali e della resa d’insieme, tra rilegatura e copertina.

rilegatura

In questo caso l’artista (questa è senza ombra di dubbio la parola giusta da usare!) è il bookbinder Yuko Matsuno.

Gli esempi dimostrano tutti una perfetta integrazione tra prima di copertina, costola e quarta di copertina, e tutti riescono anche, comunque, a utilizzare elementi che “nascono” dal contenuto stesso del libro, come nel caso dell’immagine che riportiamo in questo post: la copertina per una edizione dell’Amleto in cui la cifra grafica altro non è che una citazione dei capelli di Ofelia, una dei protagonisti della tragedia shakespeariana.

Ma come si fa(ceva) una rilegatura?

E per finire, date un’occhiata a questa immagine: se vi siete mai chiesti come si producesse una rilegatura, e come la si produce ancora artigianalmente, avete la risposta…

Adesso non vi resta altro che far vostri i suggerimenti e… Buona stampa!

Immagine: Beautiful Bookbinding.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.