Le locandine: ieri, oggi e domani

0
531

La locandina è uno dei più antichi mezzi pubblicitari. Ancora oggi utilizzata per promuovere eventi, concerti, spettacoli teatrali e marchi di aziende più o meno famose.

La regina, però, resta sempre e solo lei: la locandina cinematografica.

L’uscita di ogni film che si rispetti, infatti, è sempre preceduta dal suo manifesto, talvolta pensato ancor prima della produzione della pellicola stessa. Fino agli anni 40 le locandine venivano realizzate con tecniche di stampa litografica. Con l’affermarsi della fotografia, a partire dagli anni 50, vi è stato poi un graduale abbandono di queste tecniche a favore di una presenza sempre più dominante di scatti e fotogrammi tratti dai film stessi.

Diverse le leve in grado di agire sul sistema emotivo umano e portare le persone a scegliere un film piuttosto che un altro, partecipare a un concerto o affidarsi ad un’azienda. Come può un semplice pezzo di carta affascinare in maniera così determinante da influire nel processo decisionale di un individuo?

La realtà è che dietro ad ogni locandina vi è un grande lavoro: dalla scelta dell’immagine e dei colori, alla selezione del font e dello stile tipografico. Anche la posizione e la grandezza dei nomi dei protagonisti non sono mai casuali: in genere sono messi in evidenza quanto più gli attori sono popolari.

Nonostante il tempo dedicato all’ideazione di una locandina, può capitare che le scelte creative possano urtare la sensibilità di qualcuno, com’è successo nel clamoroso caso della multa di ben 30.000 euro ricevuta dalla casa di produzione cinematografica del film “L’amore all’improvviso”. Nella locandina, infatti, i due protagonisti sono ritratti senza il casco in sella ad una moto, ma in Spagna vige una legge che vieta la pubblicità di veicoli che esortano alla guida pericolosa e pertanto è stata imposta una sanzione.

Del resto le locandine non son solo un mezzo pubblicitario, ma riconosciute come una vera e propria forma d’arte. Gli appassionati le collezionano e le custodiscono come opere davvero preziose. Molte destinate addirittura a rimanere nella storia, basti pensare alle famose locandine della coca-cola o quelle di grandi film come Star-Wars o Fight Club.

La stampa di manifesti è ancora oggi una delle tecniche pubblicitarie maggiormente usate nel mondo. Allora cosa aspetti? Stampa la tua locandina ed entra anche tu nella storia!

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.