Stampa pieghevoli online: scegliere formato, carta e piegatura

0
449

La stampa di pieghevoli è la dimostrazione di come a volte le cose semplici siano anche le più efficaci. Soprattutto grazie alle diffusione delle tipografie online, stampare pieghevoli di qualità è diventato peraltro un investimento contenuto, alla portata anche di chi gestisce piccole attività. Rivolgersi ad esperti della stampa online però è fondamentale per assicurarsi un prodotto di qualità e quindi che possa essere credibile e convincente. La semplicità della stampa di pieghevoli online infatti può tramutarsi facilmente, se mancano professionalità ed esperienza, in un prodotto di qualità scadente. Un vero peccato vista l’efficace che un pieghevole, se ben realizzato, può avere in termini di promozione specialmente se rapportato ai costi di stampa. La semplicità quindi deve limitarsi al messaggio lanciato e non coinvolgere le materie prime o le tecniche di stampa. Partiamo proprio dall’aspetto più prettamente estetico: le tipografie sul web specializzate nella stampa di pieghevoli online, offrono una vasta scelta di formati e piegature disponibili. Per la scelta è importante considerare il target di riferimento: se contate di distribuire i pieghevoli nei supermercati o in strada, fate in modo di scegliere formati tascabili che entrino nelle borse medie e non siano troppo ingombranti da portare dietro. Dal formato (A3, A4, A5 etc) dipende anche il tipo di piegatura: non si sceglie solo il numero di facciate ma anche il meccanismo di apertura (che può essere a finestra, a fisarmonica etc). La scelta del numero di facciate del pieghevole da stampare dipende anche dall’ampiezza del contenuto che si intende inserire. Il compromesso deve essere quello di fornire tutte le informazioni principali necessarie ma senza appesantire troppo il messaggio pubblicitario: occorre mantenere viva la curiosità del cliente che, in questo modo, sarà spinto a visitare di persona il negozio o a consultare il sito web.

La scelta della carta dipende dall’oggetto della pubblicità: mentre i pieghevoli che pubblicizzano ad esempio prodotti estetici o cosmetici tenderanno ad essere lucidi, quelli per articoli di bricolage di solito sono opachi. Il contenuto dei pieghevoli promozionali deve essere conciso e di effetto: il messaggio deve arrivare chiaro ai potenziali clienti.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.