Tra font e colori: i trend del 2015 per la comunicazione visuale

0
139

Il 2014 ci ha appena lasciato, portandosi via Radiant Orchid, il colore Pantone dell’anno. Ma quali sono i trend per il 2015, tra colori e font per la vostra comunicazione visuale?

Ne avevamo parlato ormai qualche blogpost fa: Il Radiant Orchid è stato il colore Pantone che ci ha accompagnato per il 2014.

Con l’anno nuovo è arrivato il nuovo colore Pantone che farà tendenza per l’anno 2015: è il “Marsala”. La presentazione del “nuovo” colore dell’anno è una occasione per farsi qualche domanda sulla propria strategia di stampa, provando a capire quali sono le mosse strategicamente vincenti in termini di scelte per attirare l’attenzione della propria audience e dei potenziali clienti che vogliamo raggiungere grazie alla comunicazione visuale, sia nella scelta dei colori, sia nella scelta dei font che sono previsti trendy per quest’anno appena iniziato.

Comunicazione visuale 2015 e colori

Il Pantone dell’anno, Marsala, ci porta decisamente in territori “caldi”: è perfetto per andare in stampa a proposito di vini (per l’appunto…) e altri prodotti alimentari.

Adattissimo il Marsala è anche per la comunicazione visuale nel campo dell’arredamento e dei complementi d’arredo, a maggior ragione per prodotti che hanno una nota country.

Anche nel campo della cosmetica Marsala si presta senza problemi, magari declinato in tonalità più chiare e accompagnato a rossi e neri, il “match” naturale per questo colore.

Il Marsala invece risulta meno adatto per la comunicazione visuale in campo tecnologico, dove a note calde come quelle appunto del Marsala si prediligono invece, in genere, note fredde, “acide”, decisamente più neutre

Comunicazione visuale 2015 e font

Una volta deciso il colore della propria comunicazione visuale, l’accoppiamento con un font adatto non deve essere sottovalutato.

E secondo gli esperti il 2015 è un anno che sarà dominato da una sempre maggiore interconnessione tra comunicazione visuale analogica e comunicazione visuale digitale, con la predilezione da un lato per font molto semplici che si prestino sia alla lettura video sia a quella a stampa, dall’altro a una varietà sempre maggiore di scelta.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.